La collezione antica

La collezione antica

La Collezione antica, che costituisce il nucleo principale e originale della Pinacoteca, è formata da opere realizzate nel periodo della Controriforma Cattolica, compreso tra il XVI e il XVIII secolo. Le opere provengono dai conventi della Provincia dei Frati Minori del Salento, corrispondente alle attuali provincie amministrative di Lecce, Brindisi e Taranto. Le tele offrono, quindi, uno spaccato sulla struttura artistica meridionale in genere e della Puglia in particolare in un periodo storico di grande interesse, che è confluito nella nascita del barocco.

La Collezione è formata da quattro filoni artistici:

  • Le opere di autori anonimi, la maggior parte dei quali di provenienza locale, realizzano le grandi pale per gli altari e le opere della devozione popolare. Queste opere assumono grande importanza in quanto capaci di interpretare la cultura popolare da cui esse stesse provengono;

 

  • Le opere dei frati pittori, tra i quali si distinguono Frà Giuseppe da Gravina, i Frati Francesco e Giacomo da Martina Franca, Frà Giacomo da San Vito, i quali oltre a riportare gli stilemi della scuola napoletana in auge in quel periodo periodo, introducono nell'impianto dell'opera elementi tipici del carisma francescano;

 

  • Le opere dei pittori leccesi, tra i quali troviamo le firme dei più importanti protagonisti della pittura manierista e barocca leccese e salentina: Gianserio Strafella, Oronzo Tiso, Serafino Elmo, Mariana Elmo, Francesca Forleo Brayda;

 

  • Le opere dei pittori napoletani, quali Francesco Fracanzano, molto attivo sul versante tarantino, autore di un pregevole San Francesco in estasi, e Jusepe De Ribera, con un importante San Girolamo realizzato per il convento di Soleto. Altre tele sono realizzate dalla bottega di Luca Giordano e di Nicola Malinconico.

La Collezione antica, iniziata da P. Egidio De Tommaso nel 1963, si è ingrandita con ulteriori acquisizioni e acquisti,  fino a contare ad oggi 140 opere.

Logo Pinacoteca new 1
La Pinacoteca di Arte Francescana “R. Caracciolo” di Lecce, nasce nel 1968 ad opera di Padre Egidio De Tommaso, al fine di conservare, valorizzare e promuovere il patrimonio pittorico della Provincia dei Frati Minori del Salento. Le attività di fruizione sono curate da ImagoDei
 

Contatti

La Pinacoteca d'Arte Francescana è lieta di accogliervi per visite guidate previa prenotazione.

Orari al Pubblico:
GIOVEDI', VENERDI' e SABATO dalle 16:00 alle 19:00. Ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura
Tutti i giorni su prenotazione

Indirizzo : Via Imperatore Adriano, 79 - 73100 Lecce

 

Dove Siamo

 

 

 

Puglia Stemma1           bandiera europea


Sito realizzato con i fondi per la Riqualificazione del Sistema Museale        (Linea d'intervento 4.2 - azione 4.2.1 PO FESR Puglia 2007/2013). 

INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO