Gli arredi sacri

Gli arredi sacri
La musealizzazione degli arredi sacri non costituisce, nei musei ecclesiastici, una mera esposizione del passato. Ammirare gli arredi liturgici, i vasi sacri e i paramenti antichi permette al visitatore di conoscere la vera essenza di un museo religioso: la continuità dell'azione di culto che dal passato giunge al presente e che, attraverso l'arte, congiunge i secoli per creare un unico movimento.
 
Da qui si comprende anche la valenza pastorale che può avere l'esposizione di oggetti liturgici: nel tempo il cristianesimo ha prodotto arredi destinati al culto attingendo al genio degli artisti. Ancora una volta, nella contemplazione della bellezza, l'arredo liturgico, sebbene non inserito nel suo contesto naturale, diviene mezzo pe rendere culto a Dio.
 
Tra le opere, assume particolare pregio il Crocifisso anatomico, realizzato in cera, e datato tra la fine del Seicento e l'inizio del Settecento. L'opera, di grande rarità, è di ambito meridionale, e raffigura il Cristo con le parti anatomiche interne ben visibili. Con straordinaria perizia, attraverso l'apertura posta sul ventre, si possono notare le ossa, il cuore trafitto, lo stomaco, polmoni ed intestino. La straordinarietà dell'oggetto, che coniuga l'aspetto religioso a quello scientifico, lo colloca tra le grandi produzioni dell'arte barocca del Sud Italia.
Logo Pinacoteca new 1
La Pinacoteca di Arte Francescana “R. Caracciolo” di Lecce, nasce nel 1968 ad opera di Padre Egidio De Tommaso, al fine di conservare, valorizzare e promuovere il patrimonio pittorico della Provincia dei Frati Minori del Salento. Le attività di fruizione sono curate da ImagoDei
 

Contatti

La Pinacoteca d'Arte Francescana è lieta di accogliervi per visite guidate previa prenotazione.

Orari al Pubblico:
GIOVEDI', VENERDI' e SABATO dalle 16:00 alle 19:00. Ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura
Tutti i giorni su prenotazione

Indirizzo : Via Imperatore Adriano, 79 - 73100 Lecce

 

Dove Siamo

 

 

 

Puglia Stemma1           bandiera europea


Sito realizzato con i fondi per la Riqualificazione del Sistema Museale        (Linea d'intervento 4.2 - azione 4.2.1 PO FESR Puglia 2007/2013). 

INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO